Versi

la trobairitz

un’autentica poetessa, trasgressiva, spudorata, sensibile, tragica e felice, travolgente e sottile

antico amore

…lo stesso sapore dell’amore che provo io, ed io per ora sono eterosessuale…

la fata

La fata della canzone è proprio la fatina azzurra della favola di Collodi ma è anche un delicato e tragico ritratto femminile…

Il soggiorno di casa cucciolodiruspa

zipless fuck

suscitò un gran clamore quarant’ anni fa quando certi tabù erano ancora radicati nel pensiero comune.

…jolene…

…l’impiegata della banca dove andava suo marito era oltre che molto bella, molto rossa e molto brava a coccoveggiare…

vorrei

…è un amore che ti permette comunque di vivere ogni giorno nella sua unicità, senza paura del futuro e senza pianificare il dopo…

la Signora dei libri

Giunse in America del Sud con mezzi diciamo poco convenzionali (dall’autostop ai cargo), senza paura e con una sfacciata fiducia in sé stessa e nel prossimo.

suzanne

Suzanne è l’immagine del sogno e del viaggio attraverso gli aspetti belli e meno belli della vita…

colin e chloè

Sono i protagonisti di un libro bellissimo, una specie di fiaba folle, dolce, assurda, cinica, cattiva, straziante e tenera allo stesso tempo.

mi dissolvo

Ti restituisco il cuore.
Ti do libero accesso:
al fusibile che in lei rabbiosamente pulsa,
alla cagna che in lei tramesta nella sozzura,..

ma la notte no!!!

Io all’epoca avevo una voce molto bella, ed adoravo cantare, anzi, cantavo sempre, di continuo! Quando la ascolto ritorno prepotentemente al liceo…

la pietra dello scandalo

Mi sono spesso chiesta da dove arrivasse l’espressione “pietra dello scandalo” che usiamo per definire una persona che è oggetto di attenzione a causa di azioni deprecabili: oggi ho deciso di fare una ricerca su Google ed ho trovato la risposta! L’origine di questo modo di dire è molto antica. A Roma, all’epoca di Cesare, […]

il saltimbanco

Questo è utile per rivalutare le cose cui siamo abituati, che a furia di “vederle” non le guardiamo più, come fossero nascoste!

dodici Donnine

“Dodici monelle che fanno paura e affascinano, perché stravolgono le regole del vivere comune.”

ovunque proteggi

…Mi spiace se ho peccato,
mi spiace se ho sbagliato,
se non ci sono stato,
se non sono tornato…