Categorie
Luoghi (anche comuni)

pensavo al mare

…al mare l’acqua salata schiuma e la sabbia è discreta e rende il suono ovattato…

Sto pensando al mare, fa sorridere l’idea, vivo da sempre al lago, un lago stupendo, con panorami indescrivibili e colori sempre nuovi, ma oggi sento la nostalgia del mare.

Il mare profuma.

Al mare le onde suonano in modo diverso dal lago; qui al lago ci sono i sassi a fare la ritmica, ed il suono delle onde è diverso, al mare l’acqua salata schiuma e la sabbia è più discreta e rende il suono più ovattato.

Mi piace il mare, ma non amo le spiagge affollate ed i lidi con gli ombrelloni a spicchi le sdraio e i rumori prodotti dall’uomo..

Il mare mi piace fuori stagione, quando gli ombrelloni sono chiusi e non c’è nessuno.

Mi piace la mattina presto o al crepuscolo, l’ora della giornata che preferisco; il crepuscolo al mare mi fa sempre emozionare, mi viene il magone e mi brillano gli occhi perché la luce è così bella che voglio riempirmi di luce, perché magari non vedrò più tanta bellezza.

Il mare mi fa venire sempre mille voglie,

di correre sulla battigia a piedi nudi,

di sedermi sul bagnasciuga e ascoltarlo cantare,

di tuffarmi in acqua e sentirmi leggera e lieve,

di mangiare una cofana di spaghetti allo scoglio o una grigliata di pesce fresco.

Il mare mi fa pensare alla libertà, all’avventura, all’ignoto, al viaggio ed alle vacanze.

Amare il mare è facile.

A mare è facile!

CUCCIOLODiRUSPA | La finestra del Lido Mare Lucente a Reggio Calabria

2 risposte su “pensavo al mare”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...